Campionato nazionale Sport&Go 2024 Scopri

Tredici i campioni nella Medio Fondo CSI

Trecento al via sui 96 km della classica di Primavera nella cittadina campana. Al traguardo per molti è stato un 25 aprile tricolore

Sul traguardo di Ariano Irpino volano le due ruote della Puglia (5 titoli) e della Campania (4). Marche protagoniste fra le donne. Anche Lazio e Molise portano a casa una maglia a testa

Condividi:
Tredici i campioni nella Medio Fondo CSI

Mattinata fredda, ma soleggiata per i trecento iscritti alla MedioFondo Primavera di Ariano Irpino, prova unica per l’assegnazione del campionato nazionale CSI nella specialità della strada. A tratti anche un pò di nevischio e vento hanno caratterizzato un 25 aprile tricolore, aperto sulla linea di partenza dal saluto del sindaco della cittadina irpina, Enrico Franza. Nei 96 km del percorso caratterizzato da un dislivello di 1.630 mt, sulle strade fra i monti dell'Irpinia e della Daunia, si sono dati battaglia per conquistare la maglia scudettata arancioblu e cerchiata di tricolore, oltre un centinaio di ciclisti del Centro Sportivo Italiano.
Nella Mediofondo irpina, manifestazione organizzata in modo impeccabile dalla Asd Speedarrow, lo M1 pugliese Marco Larossa (Larossa Team) ha conquistato il successo assoluto, media gara di 33,345, precedendo al traguardo il sannita Felice Giangregorio (Dama Project) ed il suo compagno di squadra, Giuseppe Navedoro, finiti entrambi comunque sul gradino più alto del podio con il successo fra gli M2 e tra gli M4.

Oltre alla coppia del comitati ciessino di BAT (Barletta Andria Trani) il tacco d’Italia festeggia tre campioni del comitato foggiano (oro a Putignano, Manfredonia e Foggia). La Campania, regione di casa, vince altri tre titoli, due con Avellino e uno con Napoli. La Marche vestono due maglie tricolori grazie alle donne. Alla solita collezionista fermana, Cinzia Zacconi, si è aggiunto un altro titolo Master Woman, quello di Emanuela Sampaolesi. Anche il CSI Lazio e il CSI Molise tornano a casa con un successo a testa.

Alla manifestazione ed alle premiazioni erano presenti Enrico Pellino, presidente del CSI Campania e Biagio Nicola Saccoccio, responsabile della Commissione Tecnica Nazionale Ciclismo CSI, i quali hanno sottolineato l’importanza di questa manifestazione all’interno di un percorso di attività sportiva CSI sul territorio: dalle fasi territoriali, fino a quelle regionali e nazionali.
Il logo dei campionati nazionali 2024, del resto, lo evidenzia chiaramente: il messaggio “Solo insieme si vince!” coinvolge tutti i protagonisti del mondo sportivo, chiamati a costruire nelle società sportive un percorso associativo di educazione attraverso lo sport.

I neo campioni nazionali Mediofondo CSI 2024

Junior Sport: Francesco Macchione (Brasciwood) AVELLINO
Elite Sport: Domenico Prencipe (Cicli Spano Spontino) FOGGIA
Master 1: Marco Larossa (Team Larossa) BAT
Master 2: Felice Giangregorio (Dama Project) BENEVENTO
Master 3: Antonio Giannuzzi (Tekno Bike Putignano) FOGGIA
Master 4: Giuseppe Navedoro (Team Larossa) BAT
Master 5: Mario Pastore (Murolo Vincenzo Elefante SL2) FROSINONE
Master 6: Alfonso Monaco (Team Falco) NAPOLI
Master 7: Fabrizio Catapano (New Daunia Cycling) FOGGIA
Master 8: Carlo Bartolomeo Ritota (Molise Ricambi) CAMPOBASSO
Master Woman 1: Annalisa Albanese (Eco Evolution Bike) AVELLINO
Master Woman 2: Cinzia Zacconi (New Mario Pupilli) FERMO
Master Woman 3: Emanuela Sampaolesi (Team Go Fast) FERMO