Campionato nazionale Sport&Go 2024 Scopri

A Modena un mese di “Passa la Parola”

Condividi:
A Modena un mese di “Passa la Parola”

Incontri, laboratori, corsi e reading gratuiti per diffondere l’educazione alla lettura e la letteratura per ragazzi direttamente dalla voce dei suoi protagonisti. Dal 4 ottobre al 4 novembre, otto giornate in compagnia di grandi autori e iniziative coinvolgenti, con al centro i libri, le storie e le emozioni che queste riescono a suscitare. La proposta del Festival si completa con alcuni corsi su uso della voce, lettura animata, lettura espressiva e interpretazione del testo, a cura di Sara Tarabusi, in programma presso la sede del CSI a Modena e nella libreria Castello di Carta di Vignola.

«La cultura, come lo sport, è uno straordinario strumento di socialità, educazione e condivisione – spiega Emanuela Carta, Presidente del CSI Modena – “Passa La Parola” è un progetto culturale a cui siamo particolarmente legati, perché si rivolge ai giovani e alla loro capacità di guardare al futuro, a partire dai libri e dalle storie che, proprio come lo sport, non smettono mai di stupirci e far sognare».

Stamane il Liceo Muratori-San Carlo ospita l’incontro “Non avere paura! La poesia ci salverà”, dove la poetessa Beatrice Zerbini incontra gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado su un tema attuale come l’intelligenza artificiale, mentre Luigi Garlando, giornalista sportivo e scrittore per ragazzi, sarà ospite domani presso la biblioteca Delfini.