!IMPORTANTE || EVENTO || Meeting nazionale dirigenti scopri

Sportivi sempre

Il progetto Sportivi Sempre, finanziato da Sport e Salute S.p.A., vuole promuovere l’attività fisica all’interno degli istituti penitenziari, oltre ad offrire corsi di formazione sportiva per i detenuti in ottica di un futuro reinserimento nella società.

Condividi:
Sportivi sempre

Il Centro Sportivo Italiano è partner del progetto Sportivi sempre, finanziato da Sport e Salute S.p.A.

Attraverso questo progetto, il CSI, insieme all’Unione Sportiva ACLI, mira ad introdurre negli istituti penitenziari un’attività sportiva pensata e strutturata per promuovere il benessere psicofisico dei detenuti. Lo sport, infatti, può essere uno strumento utile per ridurre le tensioni sociali tra coloro che si trovano in carcere, oltre ad essere d’aiuto per veicolare valori positivi, quali onestà, impegno, spirito di solidarietà e rispetto per sé stessi e per gli altri.

Lo sport all’interno delle carceri in genere non comprende corsi e programmi di allenamento proposti da formatori, che possono essere invece molto utili per ridurre lo stress indotto dalla detenzione e limitare disturbi quali claustrofobia, ansia e irritabilità. A tal fine sono previste attività di formazione per gli operatori che si occuperanno dell’offerta sportiva all’interno dei centri di detenzione.

Il progetto vuole anche promuovere corsi di formazione sportiva per i detenuti, in ottica di un futuro percorso di reinserimento nella società. Per lo stesso motivo, si vuole incentivare la partecipazione alle diverse attività da parte della comunità esterna e l’organizzazione di tornei e campionati delle diverse discipline proposte.

Le iniziative previste, oltre a promuovere l’attività motoria e sportiva, aspirano a diffondere stili di vita sani e attivi, garantire spazi adeguati per l’attività fisica all’interno delle carceri e favorire la convivenza tra detenuti.

Il progetto, a raggio d’azione nazionale, avrà una durata di 13 mesi.