Campionato nazionale di nuoto 2024 Scopri

Volley CSI: quattro regine per quattro regioni

Quattro emiliane sul podio dei Campionati Nazionali Top Junior e Open conclusi ieri a Sassuolo

Nei 4 tornei di categoria vincono Modena, Cava de’Tirreni, Catania e Macerata. Liotri (CT) e Puma (MC) portano due squadre sul podio. Oltre 400 finalisti di 30 squadre hanno giocato anche sui campi di Fiorano Modenese, Formigine e Maranello

Condividi:
Volley CSI: quattro regine per quattro regioni

La bellezza di 106 gare disputate dagli oltre 400 atleti finalisti in 4 giorni nel modenese. I 4 Campionati Nazionali della pallavolo griffata Centro Sportivo Italiano salutano la Via Emilia, portando lo scudetto in 4 delle 13 differenti regioni partecipanti alla corsa al titolo. Fanno festa Sicilia, Marche e Campania oltre alla Regione ospitante, l’Emilia-Romagna, che ha fornito all’evento sportivo un importante contributo e un supporto organizzativo insieme all’APT Emilia-Romagna. L’intera manifestazione ha goduto inoltre del patrocinio dei Comuni di Fiorano Modenese e di Formigine, della Città di Maranello e della Città di Sassuolo, le 4 cittadine, ovvero, sede dell’appuntamento arancioblu.

C’è molta Modena nel podio della pallavolo femminile Top Junior. Nelle sei gare del torneo a girone unico è il sestetto di Maranello della Polisportiva Polivalente a conquistare il titolo nazionale, dopo aver vinto cinque delle sei gare in casa. Argento per le novaresi dell’Area Libera Coop. Anche il Pavullo è sul podio con un bel bronzo nella finalina per il terzo posto.
Scudetto CSI ancora cucito sulle maglie pallavolistiche del Liotri Volley Catania, quest’anno però in campo maschile e non come un anno fa, quando invece furono le donne siciliane a vincere. Gli “elefanti” catanesi, solo nel nome sinonimi del simbolo della città etnea, si muovono con grande agilità sotto rete, vincendo tutte e quattro le gare disputate sulla Via Emilia. D’argento il sestetto locale del Viva Villa Volley Modena. Bronzo campano per il Pianeta Sport Volley Cava de’ Tirreni, squadra premiata nella città metelliana dal CSI Cava alla vigilia della partenza per le finali.
Macerata, Piacenza, Treviso. Il podio della pallavolo mista CSI schiera nell’ordine i nomi di tre piazze storiche italiane in questa disciplina. Lo scudetto resta qui saldamente cucito sulle maglie marchigiane dei ragazzi e delle ragazze del Puma Volley, che passano in finale strapazzando con un secco 3-0 il sestetto emiliano del River 2001. Liotri Catania e Puma Macerata ancora sul podio nell’Open femminile, ma qui il metallo non è il più importante. Le campionesse in carica etnee devono infatti inchinarsi in finale 0-3 innanzi alle metelliane

dell’ASD Cava de’ Tirreni Volley, sestetto campano, capace di confermarsi dopo una intensissima semifinale, vinta al tie break (17-15 nel quinto set) contro le maceratesi del Puma.
A premiare ieri tutte le squadre vincitrici e non solo al Palazzetto di Sassuolo, il vicepresidente nazionale vicario del CSI, Andrea De David, il membro della Presidenza Nazionale del Csi, Giovanni Scarlino, due leggende della pallavolo modenese e italiana, Andrea Sartoretti e Barbara Fontanesi; la consigliera della Regione Emilia-Romagna, Giulia Pigoni; l'Assessora allo sport di Sassuolo, Sharon Ruggeri; l'Assessora allo sport di Fiorano Modenese, Monica Lusetti; l'Assessore allo sport di Formigine, Marco Biagini.

 

 

I PODI DELLA PALLAVOLO TOP JUNIOR ED OPEN CSI 2023  

Top Junior Femminile
1° Pol. Poliv.alente Maranello (Modena)
2° Area Libera Coop. (Novara)
3° Pavullo Volley (Modena)

Open Maschile
1° Liotri Volley ASD (Catania)
2° Viva Villa Volley (Modena)
3° Pianeta Sport Volley (Cava de’ Tirreni)

Open Misto
1° Puma Volley (Macerata)
2° Asd River 2001 (Piacenza)
3° Volley Amatoriale Fontane ASD (Treviso)

Open Femminile
1° ASD Cava De’ Tirreni Volley (Cava de’ Tirreni)
2° Liotri Volley ASD (Catania)
3° Puma Volley (Macerata)

FOTOGALLERY