Campionato nazionale Sport&Go 2024 Scopri

Festa delle Premiazioni a Carpi

Lo sport CSI: divertimento, sorrisi e gioia

Condividi:
Festa delle Premiazioni a Carpi

Come ogni anno, il 3 luglio si è tenuta a Carpi l’attesa Festa delle Premiazioni, serata dedicata ai riconoscimenti alle società sportive e agli atleti che si sono contraddistinti durante l'anno sportivo 2022/2023. La serata è stata organizzata dal CSI carpigiano in collaborazione con USHAC Carpi presso il Circolo Loris Guerzoni.
All'evento erano presenti oltre a Patrizia Reggiani presidente del CSI Carpi, Vittorio Bosio presidente nazionale CSI, Raffaele Candini presidente regionale CSI Emilia-Romagna, Marco Guizzardi coordinatore nazionale dell’Area Servizi al Territorio e Tesseramento, Don Alessio Albertini, assistente ecclesiastico nazionale, Alberto Bellelli Sindaco della Città di Carpi, Andrea Artioli assessore allo Sport, Nilo Diacci, presidente della Consulta dello Sport e Carlo Alberto Fontanesi presidente dell'USHAC. 
Le società calcistiche premiate sono state Cormagnus, Bar Pegaso Footsal, I Maledetti, As Blesga, Trattoria Baldini, Real Carpi, Virtus Massese, Tecnocasa Cibeno, G Unit, Spartak Chalet e Animal Futsal, Ariolas e Gli Amici del Toro.
Per quanto riguarda la pallavolo i trofei sono andati a Mondial Quartirolo, Pego Volley, Roveretana, Podium Team Volley, Univolley Tecnocasa, Basser, Concordiese e FB Pallavolo Soliera.
Bosio ha rivolto un ringraziamento e un monito agli educatori CSI dei Centri Estivi, affermando che i giovani sono il futuro del CSI. "I più piccoli - ha esordito il numero uno associativo - sono la perla, il tesoro del CSI". "Lo Sport del CSI - parole di Don Alessio Albertini - è e deve essere fatto di divertimento, sorrisi e gioia".
Un prezioso riconoscimento è andato a Patrizia Filoni, educatrice, per la lunga collaborazione con il CSI.
Il sindaco Bellelli ha ricordato come il CSI sia stato una delle prime realtà a prendersi a cuore il tema della disabilità nei centri estivi.
Un ringraziamento speciale va a tutti i volontari di USHAC.