Campionato nazionale di nuoto 2024 Scopri

Ad Arezzo un convegno su Sport e Fede

Sabato 20 aprile, presso il Seminario Vescovile di Arezzo, si tiene il Convegno sul sempre vivo rapporto tra fede e sport. Interverranno autorevoli ospiti, fra cui il Vescovo Migliavacca e il Presidente nazionale del CSI, Bosio

Condividi:
Ad Arezzo un convegno su Sport e Fede

Si svolgerà sabato 20 aprile dalle ore 9:00, presso il Seminario Vescovile di Piazza del Murello 2, il primo convegno organizzato dal Centro Sportivo Italiano – Comitato di Arezzo sul tema “Sport e Fede”. L’evento, patrocinato dal Comune di Arezzo, dalla Diocesi di Arezzo-Cortona-Sansepolcro, dalla Provincia di Arezzo e dalla Fondazione Arezzo Comunità, sarà in diretta sui canali di TeleSanDomenico.

Il CSI di Arezzo, nel Presidente Lorenzo Bernardini, farà un resoconto della ricerca che si è svolta tra le puntate (39) della trasmissione, da cui prende il nome l’evento e che è andata in onda sui canali del Comitato e di TsdTv, oltre che nelle scuole della provincia. Sport, oratori, impiantistica sportiva, tanti sono i temi che saranno affrontati nel corso della mattinata, insieme a tanti ospiti: Mons. Andrea Migliavacca, Vescovo della Diocesi; Andrzej Zalewski, Rettore del Seminario; il Presidente del CSI nazionale, Vittorio Bosio, e della Toscana, Carlo Faraci. Ci saranno poi i rappresentanti della politica locale, delle organizzazioni sportive quali Sport e Salute, CONI e CIP, ma anche le forze dell’ordine, gli istituti di credito e tanti professionisti dai quali le società sportive presenti potranno ottenere delle chiare risposte in relazione alle proprie esigenze.

«Sarà l’evento conclusivo del format “Sport&Fede” che ha accompagnato le associazioni del CSI di Arezzo in questi anni spiega Lorenzo Bernardini, Presidente del Comitato aretino Abbiamo invitato tanti ospiti, non solo a livello locale ma anche regionale e nazionale, per parlare di sport, oratori, impiantistica sportiva e delle nuove generazioni. Il progetto è nato dall’esigenza di riportare in maniera organica, almeno per noi, alcuni dati emersi quando abbiamo iniziato ad intervistare le società sportive e gli oratori. Due macromondi, tanto interessanti, ricchi di valori, di vita, di sofferenze e di gioie, ma anche così tanto bisognosi di trovarsi/ritrovarsi».