A Pasqua vince il Cornacchia World Cup

Condividi:
A Pasqua vince il Cornacchia World Cup

Vacanze di Pasqua sotto la rete del volley a Pordenone, dove ha riacceso i riflettori il Cornacchia World Cup, il più grande torneo internazionale di pallavolo in Europa, a cui hanno partecipato 80 formazioni tra selezioni nazionali e squadre professionistiche. Finalmente abbiamo rivisto migliaia di persone da tutto il mondo stare insieme e divertirsi in uno spirito di grande fratellanza. È stato un vero e proprio festival dello sport, culminato sia con la Palestra di Porcia che con il Palazzetto di Pordenone riempiti ben al di sopra delle loro capacità, oltre che con la visita graditissima di Julio Velasco.

Abbiamo visto i giocatori della Nazionale dell’Egitto inchinarsi ad Allah durante le partite baciando il campo, ballare alla Cerimonia d’Apertura nei viali medievali della città con le ragazze americane del Northen Lights. Ab biamo visto atleti in lacrime ai saluti finali. Sul campo c’è stato uno spettacolo incredibile con la Nazionale italiana U19 nella pallavolo, che si è aggiudicata una delle categorie in palio, ma tutto ciò è solo il contorno di un evento che ha come obiettivo, nel pieno spirito del CSI, quello di unire a Pordenone le più diverse realtà culturali e sociali del pianeta all’insegna dello sport e dello stare insieme.