Oggi alle 20:30 il webinar: Safeguarding e società sportive - Tra adempimenti e modelli di prevenzione Scopri

Addio a Roberto Grandis, una vita spesa nel CSI

Condividi:
Addio a Roberto Grandis, una vita spesa nel CSI

Si è spento il 6 gennaio a Gubbio, lo psicologo e formatore Roberto Grandis. Torinese, classe ‘43, si è sempre interessato alla formazione psicosociale, a quella di operatori sportivi e in contesti lavorativi, collaborando con importanti aziende italiane e realtà della pubblica amministrazione. Dagli anni ‘70 ha guidato il CSI Torino, divenendo consigliere e poi segretario nazionale dal ‘76 al ‘79. Il CSI Gubbio, per il quale aveva ripreso ad occuparsi di formazione, lo ricorda con grande affetto e cordoglio: «Ha sempre creduto - ricordano i responsabili eugubini del CSI - nella forza dell’associazionismo sportivo e nel ruolo fondamentale dell’educazione dei giovani». Dall’ ’80 al ’88 ha insegnato Psicologia all’Istituto teologico di Assisi, chiamato dall’allora preside, don Vittorio Peri, conosciuto proprio nei circuiti ciessini.