Mantrailing CSI: gli otto binomi tricolori

Nella capitale concluso il Campionato Nazionale di Cinofilia nella specialità olfattiva

Holly, Ambra ed Arya di Vivere a tempo di coda vincono sia la tappa romana sia il titolo nazionale

Condividi:
Mantrailing CSI: gli otto binomi tricolori

Lo scorso weekend si è svolta a Roma, nella zona di Porta di Roma, l’ultima gara del circuito nazionale CSI di Mantrailing Sportivo. Gli iscritti erano 22 binomi su 3 livelli di gara, a difficoltà crescente. Un tempo splendido ha fatto da cornice alla gara, anche se nella prima giornata di sabato 16 dicembre le attività sono state condizionate dal forte vento, un ostacolo in più per le qualità olfattive, spostando l’odore dei figuranti e rendendo il lavoro dei cani più complicato.
Ciò nonostante, ci sono stati ottimi risultati per i partecipanti, con due passaggi di livello (da Esordienti a Intermedi) per Monica Martone e Arya, del club Vivere a tempo di coda, e per Mario Sadolfo e Joy, di A casa di Teddy. Due i giudici di gara che hanno valutato l’andamento delle giornate e dei ritrovamenti, Martina Fanasca e la referente nazionale del Mantrailing CSI, Elena Cannella.
Una nota di merito al binomio Roberta Rosa e Poldo, di H2A Rescue Dog, che, al debutto, ha ottenuto giudizio eccellente e quinto posto in livello Esordienti, categoria M.
Otto i podi di giornata su diversi livelli e categorie di gara, con la società “Vivere a tempo di coda” mattatrice, avendo visto la medaglia d’oro al collo di Ambra, Arya, Holly, Diana, Avatar. Vittoria anche per Joy (A casa di Teddy ASD) e Zaccaria, (H2A Rescue Dog SSD), mentre nel Campionato Nazionale CSI sono stati premiati i migliori punteggi acquisiti dai binomi durante il circuito nazionale di Mantrailing CSI. Di seguito gli otto binomi tricolori:

Tiziana Tentoni e Sally (livello Esordienti, categoria XS)
Leda Cicero e Ambra (livello Esordienti, categoria S)
Francesco D’Errico e Ettore (livello Esordienti, categoria M)
Rosetta Francesca Porzio e Behira (livello Esordienti, categoria L)
Emanuela Longone e Holly (livello Intermedi, categoria XS)
Monica Martone e Arya (livello Intermedi, categoria M)
Camilla Marri e Maximilian (livello Intermedi, categoria L)
Germana Lizzani e Wilbur (livello Senior)

Un momento di grande commozione di tutti è stato il ricordo di due cani delle associazioni partecipanti al circuito, Filippo di Dora la Peste e Biondo di Vivere a tempo di coda, che ci hanno lasciato la scorsa settimana. Aria fresca e serena come sempre si è respirata nelle due giornate di gara, così come nelle altre competizioni passate del circuito nazionale di Mantrailing CSI. Caratteristico nella cinofilia lo spirito di collaborazione, di sostegno, di inclusione che caratterizza tutti i conduttori, che in gara, come in allenamento, si mettono a disposizione delle squadre anche come figuranti.