Campionato nazionale di nuoto 2024 Scopri

Ultima tappa della Junior TIM Cup | Keep Racism Out insieme al Genoa CFC

All’Hotel Mediterranee con il Genoa CFC per lanciare tutti insieme un messaggio contro il razzismo e ogni forma di discriminazione attraverso la campagna “Keep Racism Out”

Il nazionale belga Koni De Winter, difensore del Genoa CFC, protagonista dell’incontro con i ragazzi della Junior TIM Cup, il torneo di calcio a 7 promosso da Lega Serie A, TIM e Centro Sportivo Italiano. Il progetto educativo-sportivo coinvolge i giovani di tutta Italia in un torneo nazionale a cui si affiancano le iniziative a sostegno della campagna “Keep Racism Out” per contrastare ogni forma di discriminazione

Condividi:
Ultima tappa della Junior TIM Cup | Keep Racism Out insieme al Genoa CFC

Giovedì 2 maggio il Genoa CFC ha ospitato l’ultima tappa della Junior TIM Cup | Keep Racism Out, il torneo giovanile di calcio a 7 promosso da Lega Serie A, TIM e Centro Sportivo Italiano, che quest’anno festeggia l’undicesima edizione. I rappresentanti del Club rossoblù hanno accolto presso l’Hotel Mediterranee di Genova Pegli i ragazzi dell’Oratorio San Giovanni Battista di Sestri Ponente, che hanno potuto trascorrere una giornata indimenticabile a fianco di un grande protagonista della Serie A TIM.

A prendere parte all’incontro targato “Keep Racism Out”, la campagna volta a sensibilizzare i giovani e non solo sul fenomeno del razzismo e di ogni forma di discriminazione, è stato il calciatore Koni De Winter, che ha raccontato ai ragazzi presenti la propria esperienza calcistica, sottolineando l’importanza del rispetto e della collaborazione nello sport come nella vita. I giovani atleti hanno quindi donato a De Winter la maglia “1 di Noi”, simbolo della competizione JTC | KRO. Presenti all’appuntamento, a sottolineare la sinergia a cui si aspira tra sport di base e professionistico, anche numerosi ragazzi in rappresentanza del settore giovanile del Genoa CFC.
Fratellanza, cooperazione ed integrazione sono infatti i valori di cui lo sport in generale e la Junior TIM Cup | Keep Racism Out in particolare vogliono farsi portavoce, guidando le giovani generazioni in un percorso che metta accoglienza e fairplay sempre al primo posto.

«Complimenti a Lega, TIM e CSI, promotori dell’evento, e grazie ai ragazzi per l’attenzione» dichiara De Winter. «La lotta al razzismo riguarda ogni persona nel mondo. Tutti siamo chiamati ad adottare comportamenti adeguati in campo, sugli spalti e nella vita. Sono felice di aver avvertito nei ragazzi un forte senso di responsabilità nel promuovere gli ideali della Junior TIM Cup».

Tra coloro che hanno dialogato con i ragazzi dell’Oratorio San Giovanni Battista di Sestri Ponente e stimolato la riflessione sulle tematiche del razzismo e della discriminazione, anche Michele Sbravati, Direttore Academy Genoa CFC, Oumar Daffe, dell’Ufficio Corporate Social Responsibility di Lega Serie A, ed Enrico Carmagnani, Presidente del CSI Genova.

La Junior TIM Cup, dalla sua nascita nel 2013 fino al 2023, ha coinvolto oltre 90.000 giovani, più di 6.650 oratori e fatto disputare circa 35.000 partite. Negli ultimi due anni la Junior TIM Cup ha sposato la campagna di Lega Serie A “Keep Racism Out” e anche quest’anno ha coinvolto gli oratori del CSI su tutto il territorio nazionale in incontri di riflessione e attività educative, in cui i campioni dei Club della Serie A TIM, educatori ed esperti hanno interagito con i giovani partecipanti under 14 del torneo.

A partire dal mese di febbraio, sono stati numerosi gli appuntamenti del torneo under 14 rivolto agli oratori delle città le cui squadre militano nella Serie A TIM 2023/2024. I giovani atleti sono stati coinvolti in incontri di sensibilizzazione con i campioni del grande calcio, oltre ad essere stati ospiti dei Club nei tour degli stadi del massimo campionato e in occasione delle partite della JTC | KRO che si sono disputate nei pre-gara dei match della Serie A TIM.