Oggi alle 20:30 il webinar: Safeguarding e società sportive - Tra adempimenti e modelli di prevenzione Scopri

Criterium cadorino CSI Atletica. In 280 a San Vito

Domenica 5 maggio, nella seconda prova del circuito del CSI Belluno, organizzata dalla Polisportiva Caprioli, ancora un successo, tra le società, dell'Atletica Cortina

Condividi:
Criterium cadorino CSI Atletica. In 280 a San Vito

In 280 domenica 5 maggio, in una mattinata finalmente allietata dal sole, a San Vito di Cadore per la seconda prova della 27a edizione del Criterium Cadorino di atletica, appuntamento primaverile dedicato alla corsa proposto dal CSI Belluno con il supporto di Sportway, Volksbank ed Effe2. Si è gareggiato attorno al Lago di Mosigo, con l’organizzazione a cura della Polisportiva Caprioli, in una gara su strada che ha messo in palio il memorial Massimo Madella e che era valida quale prova unica del campionato provinciale su strada.

Come per la prima prova, in Zoldo, a farla da padrona è stata l’Atletica Cortina che si è imposta nella graduatoria per società, portandosi a casa il memorial Madella, a ricordo di un grande protagonista dello sport di San Vito di Cadore.

Applausi anche per la società organizzatrice: i Caprioli, che, oltre a tornare ad organizzare una gara dopo molto tempo, si sono classificati infatti al secondo posto nella graduatoria per club.

Il Criterium Cadorino prevede ora altre tre prove: il 12 maggio appuntamento a Fiames di Cortina d’Ampezzo per la tradizionale gara su pista (valida per il campionato provinciale) proposta dall’Atletica Cortina. Il 19 maggio si gareggerà quindi a Pelos di Vigo di Cadore in una campestre organizzata dall’Unione sportiva Aquilotti mentre il 26 maggio la quinta e ultima gara, una prova di corsa in montagna, sarà ospitata ad Auronzo di Cadore e organizzata dall’Unione sportiva Tre Cime.