Campionato nazionale Sport&Go 2024 Scopri

Nella Primavera irpina fioriscono 13 campioni CSI

Ad Ariano Irpino assegnate le maglie tricolori ai vincitori di categoria sui 115 km di gara della Medio Fondo

Un 25 aprile tricolore per 5 ciclisti pugliesi, tre campani, due laziali e tre donne marchigiane

Condividi:
Nella Primavera irpina fioriscono 13 campioni CSI

La Medio Fondo Primavera di Ariano Irpino ha assegnato, nel giorno della Festa della Liberazione, i 13 titoli del Campionato nazionale Medio Fondo CSI. Nella corsa con 450 ciclisti al via, la griglia CSI ha visto 160 tesserati sui pedali, portacolori di 50 società di 6 regioni italiane, in gara per ambire alla maglia tricolore scudettata arancioblu. 

Nella cittadina irpina i corridori si sono misurati lungo i faticosi 115 km di gara e 1650 metri di dislivello, resi ancor più impegnativi dal vento che ostacolava la marcia dei ciclisti. Dopo i primi 10 km coperti ad andatura controllata, il gruppo affrontava la prima delle quattro impegnative salite, quella di Montaguto. 

Ed è proprio lungo questa ascesa che il gruppo si allungava e si formavano vari drappelli al comando. Due ciclisti si sono divisi il peso della fuga, sulle ascese di Troia e di Savignano allungando sugli inseguitori sino alle battute finali. La progressione finale sull’ultima impegnativa salita, con pendenze dal 9 al 12%, ha visto arrivare i ciclisti via via sul traguardo in Piazza Plebiscito della cittadina irpina. Grande entusiasmo sul podio per i vincitori delle 13 categorie CSI. Festeggiano in particolare quattro regioni. Quella di casa, la Campania con i 3 campioni  M1, M2 ed Elite Sport, la vicina Puglia, attraversata per lunghi tratti dalla carovana ciessina, con 5 successi nella categoria M4, M6, M7, M8  e Junior Sport, le Marche con le 3 donne fermane più veloci in gara. Infine il Lazio con i 2 ori ciociari al traguardo M3 e M5.  

 

 

I campioni nazionali Medio Fondo CSI 2023

 

Junior Sport: Cesare Laera (Tekno Bike Putignano) BA

Elite Sport: Alfonso Annunziata (Dogmabike) NA

Master 1: Mirko Zanni (Il Triciclo Sidicino) CE

Master 2: Davide Messina (Dama Project) BN

Master 3: Francesco Paolini (Murolo Costruzioni SL2) FR

Master 4: Giuseppe Navedoro (Team Larossa) BAT

Master 5: Mario Pastore (Murolo Costruzioni SL2) FR

Master 6: Matteo Notarangelo (Free Bike Team Foggia) FG

Master 7: Fabrizio Catapano (New Daunia Cycling) FG

Master 8: Giuseppe Giannuzzi (Tekno Bike Putignano) BA

MW1: Ana Maria Risca (New Mario Pupilli) FM

MW2: Cinzia Zacconi (New Mario Pupilli) FM

MW3: Emanuela Sampaolesi (Team Ponte Cycling) FM